Maca, benefici e proprietà

HomeBenessereRimedi NaturaliMaca, benefici e proprietà

-

La maca è una pianta dalle origini peruviane, appartenente alla famiglia delle crucifere, cresce tra i 3000 e i 4000 metri nella montagne andine. È conosciuta anche con il nome di ginseng peruviano.

È una pianta dalle straordinarie proprietà adattogene e fortificanti e pare addirittura ringiovanenti, infatti è un concentrato di:

e di minerali come:

  • Calcio,
  • Ferro,
  • Zinco,
  • Magnesio.

Quando e a chi è consigliata la maca:

  • Nei periodi grandi stress, la pianta infatti possiede caratteristiche adattogene, riequilibrando il sistema nervoso e potenziando il sistema immunitario.
  • Per tutti coloro che fanno sport regolarmente, in quanto permette un veloce recupero sia energetico che fisico.
  • Per chi ha problemi di metabolismo lento e vuole incrementare la massa magra.
  • Nei periodi di convalescenza e nelle “sindromi da vuoto energetico” in cui ci si sente sempre stanchi, e privi di forza fisica e concentrazione mentale.
  • In tutti i momenti in cui il nostro corpo è debole: la pelle è grigia, senza tono, i capelli si mostrano spenti e si spezzano facilmente, i muscoli sono poco tonici.
  • Nei cali di desiderio sessuale, impotenza, anorgasmia e infertilità.
  • Nei disturbi dell’umore causati dalla menopausa, come ansia e depressione.

Effetti collaterali e controindicazioni

Come tutte le piante anche la maca ha delle controindicazioni delle quali tener conto, è indispensabile consultare il proprio medico prima dell’assunzione. Non va utilizzata in caso di:

  • problemi o di disfunzioni della tiroide,
  • problemi cardiocircolatori.

Può causare:

  • nausea,
  • mal di testa,
  • mal di stomaco.
Studio di naturopatia gaia bassi vissita il sito
Visita il mio Mini Sito

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato sulle nostre news, eventi ed iniziative

Acconsenti di Iscriverti e ricevere:
Gaia Bassihttps://esisterebene.it/studio-di-naturopatia-gaia-bassi/
Sono una Naturopata. Da sempre fin da bambina ho mostrato  interesse per erbe e piante medicamentose. I miei nonni abitavano in campagna e andavo a cercarle con loro. Ricordo la camomilla messa ad essiccare e poi gustata in infuso. Ho approfondito frequentando diversi seminari. Posso dire di essere riuscita a debellare l’emicrania dalla mia vita attraverso le tecniche che ho appreso. Il modo di approcciare alla vita è sempre stato importante per me. Ho conseguito il primo e secondo livello Reiki e mi sono iscritta alla scuola di naturopatia di Genova, sono affiliata all’Universite Europeenne Jean Monnet di Bruxelles. Il mio percorso è stato gratificante ma l’ho affrontato con sacrificio e grande tenacia, lavorando e studiando.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui