Ascolto: promuoverlo nei bambini. I consigli della Psicologa

HomeQualità di VitaMiglioramento PersonaleAscolto: promuoverlo nei bambini. I consigli della Psicologa

-

Tra le sfide che, ogni giorno, un genitore si pone c’è quello di educare i propri figli all’ascolto. L’ascolto è una pratica difficile sia per grandi che per piccini. Se ci pensate, è di uso comune cercare di “farsi sentire” in una conversazione o in una situazione. Per l’appunto, è ancora più complesso far comprendere ai bambini l’importanza dell’ascolto. Spesso, incontro famiglie che esordiscono sulla natura delle loro difficoltà così: “Dr.ssa, mio figlio non mi ascolta. Mi aiuti a capire come farmi ascoltare ed interrompere la sua irruenza“.

psicologa simona campanella siena
Visita il mio Mini Sito

Cosa vuol dire “educare all’ascolto”?

Un famoso e storico Psicologo statunitense, Thomas Gordon parla di ascolto attivo. Si tratta di una tecnica della comunicazione assertiva che vede nell’accettazione e nell’empatia gli ingredienti utili per favorire la capacità di espressione. In tal senso, bisognerebbe educare i bambini a regolare la propria modalità di esprimere emozioni, ragioni imparando a “sentire” anche quelle degli altri. Di seguito, qualche suggerimento che ti può aiutare a trasmettere a tuo figlio, il valore dell’ascolto.

Evitare l’utilizzo eccessivo degli strumenti elettronici

Il frequente utilizzo di iPad, videogiochi, smartphone, pc indebolisce l’abilità di avere pazienza e sacrifica i bambini ad una dimensione spazio-temporale che non appartiene alla realtà. Per “impiegare” il suo tempo, si possono inventare e costruire diversi giochi che lo divertono ancora di più.

Utilizzare giochi che hanno una finalità educativa

I bambini devono giocare! Questo, è un loro diritto e soprattutto il gioco è un’attività che conserva messaggi importanti. Per allenarsi all’ascolto, è utile incrementare i giochi che favoriscono l’attesa, l’attenzione e la concentrazione. In tal modo, i bambini imparano anche a rispettare il proprio turno e a controllare la risposta impulsiva.

Incoraggiare alla conversazione e all’ascolto

Per “farsi” ascoltare è importante che anche il genitore impari ad ascoltare suo figlio. Ciò che i bambini hanno da raccontare ha un valore inestimabile. Infatti, per permettere che questo avvenga, è utile incoraggiare alla conversazione, fare delle domande, chiedere cosa pensa e sente. Solo così, i bambini comprenderanno quant’è bello ascoltare e farsi ascoltare.

Parlare è il modo di esprimere se stesso agli altri. Ascoltare è il modo di accogliere gli altri in se stesso“. – Wen Tzu-

POTRESTI LEGGERE ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui